IL CAJON

Strumento a percussione

Se sei arrivato fino a qui significa che sei un appassionato di PERCUSSIONI.
Qualcosa quindi ci accomuna!

 

Breve storia... 

 

Il CAJON è originario del Perù. La sua forma è identificata dal nome stesso: cajón = cassetta.
Ha infatti la forma di un parallelepipedo di circa mezzo metro di altezza per trenta centimetri di larghezza e profondità e un peso di circa quattro chili.

Viene suonato percuotendo, principalmente con le mani, la faccia frontale chiamata Tapa.

La tecnica...

Come si suona il Cajon?
Niente di più semplice, ci si siede sopra, schiena dritta, mani che toccano la tapa battente dello strumento e si da vita ai suoni fondamentali:
- Tono basso che viene riprodotto colpendo il cajon con tutta la mano aperta a circa 15 cm sotto al bordo superiore (non al centro); il movimento di braccio/mano deve essere dall’alto verso il basso e non verso l’esterno.
- Tono acuto invece si ottiene con la parte mediana della mano sulla parte superiore del bordo dello strumento lasciando dare una “frustata” alle dita sulla tapa, tenendole sempre rilassate.
- Ghost note o note fantasma invece si riproducono simili al tono acuto ma con una dinamica molto più sottile e fine, usando soprattutto il polso

UN ESEMPIO DI COSA PUOI FARE CON QUESTO
MAGNIFICO STRUMENTO A PERCUSSIONE ---> PLAY!

Entra a far parte della mia community.

Lascia i tuoi dati e usufruisci della promo del mese:

Lezioni di Cajon ad un prezzo super scontato.

Posti limitati!!!

📍Lezioni a: Casorate Primo, Pavia, Milano e limitrofi.

Su richiesta LEZIONI ONLINE!

Inserisci i tuoi dati

© 2014-2020 by Pietro Maestri - Casorate Primo (Pv) - pietrodrums@gmail.com